@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

La sindrome di Prada

2021-01-31 13:14

Fulvio Marchese

La sindrome di Prada

E' quanto assevera la slide abbinata alla borsetta di Prada. Allego diversi link ad articoli che dimostrano la stessa cosa.

Pubblicato il 21/05/2020 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

schermata2021-01-31alle13-13-36-1612095289.png

La borsetta di Prada nell'immagine abbinata al grafico costa a listino 2.400 euro. E' risaputo che all'artigiano che la costruisce viene pagata poche decine di euro, poi, aggiunta l'etichetta, il prezzo viene moltiplicato per 100.

Ci sono Advisors di strategie di gestione che vengono pagati a centesimi sulle masse dalle banche o intermediari che poi commercializzano (o distribuiscono) fondi e/o gestioni basati su di esse a 2 punti, 2,5% + i.v.a. annui. (E anche oltre queste percentuali di fees... e persino con commissioni di performance senza HWM. D'altronde non ci sono limiti imposti dai regolatori: l'unico limite dovrebbe essere il buon senso dell'investitore a non spendere scriteriatamente - investitore che però notoriamente è asimmetricamente informato - e forse anche un minimo di concorrenza fra oligopolisti che sostanzialmente fanno cartello, visto che chi vende ha comunque come obiettivo solo il proprio bilancio).

L'etichetta di un noto brand bancario o non bancario non aggiunge ovviamente nulla alla bontà della strategia: essere in grado di replicarla a basso costo restituirebbe performance all'investitore.

Eppure il fascino del brand, che fa pagare molto più del loro valore i prodotti che vende, funziona anche in finanza. Peccato che l'alto costo di gestione si ripercuota inesorabilmente sulla performance finale all'investitore. Sempre. Senza eccezioni.

E' quanto assevera la slide abbinata alla borsetta di Prada. Allego diversi link ad articoli che dimostrano la stessa cosa.

Le banche e gli intermediari finanziari agiscono con il marketing per proporre un posizionamento che crei fiducia nel marchio per poter vendere a prezzi alti prodotti che potrebbero costare molto meno. Chi forma e consiglia gli Investitori ha una buona base per argomentare come creare valore.

“Investing is not nearly as difficult as it looks. Successful investing involves doing a few things right and avoiding serious mistakes.”
Jack Bogle

“Investire non è così difficile come sembra. Investire con successo implica fare alcune cose nel modo giusto ed evitare errori gravi."

https://www.slideshare.net/.../mutual-fund-erformance...

https://www.realinvestingjournal.com/.../the-mutual-fund...


https://www.realinvestingjournal.com/.../the-mutual-fund...


https://www.realinvestingjournal.com/.../the-mutual-fund...


https://www.realinvestingjournal.com/.../the-mutual-fund...

https://yardleywealth.net/2016/07/survivorship-bias/

https://thefinancialbodyguard.com/same-old-same-old/ 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder