@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Questione di PRESUPPOSTI ed OBIETTIVI

2021-01-31 06:14

Fulvio Marchese

Questione di PRESUPPOSTI ed OBIETTIVI

E' corretto proporre costi "più alti possibile" mentre si fa il Consulente Finanziario?

Pubblicato il 05/03/2020 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

Un collega durante la verifica di una gestione patrimoniale di una primaria "banca private" mi ha fatto questa "battuta":

"Il Cliente investitore, ricercando consulenza finanziaria, ritiene di COMPRARE rendimento"

"Gli intermediari attraverso una millantata consulenza finanziaria tentano di INCASSARE commissioni più alte possibili"

Non so se siano proprio "vere-vere" entrambe le affermazioni della battuta ... ma si avvicinano alla mia percezione analizzando i portafogli di investimento di cui mi incaricano di eseguire l'assessment.

Gli elementi importanti che emergono dagli assessment di portafoglio sono:
1) Cliente preventivamente contento/scontento dei risultati di rendimento (secondo parametri assolutamente soggettivi)

2) inefficienza gestoria attiva rispetto ai benchmark
3) costi rispetto a rendimenti attesi

Scrivo cose "strane" quando affermo che un Consulente Finanziario serio e competente dovrebbe "controllare" gli ultimi due elementi in favore del primo per rendere "un servizio completo di consulenza finanziaria" a chi gli affida l'incarico di consulenziare il proprio patrimonio?

Differenze nei portafogli di diversi punti percentuali annui tra "rischio speso" e "risultato ottenuto" E' MATERIA per la consulenza finanziaria o è materia per i bilanci degli intermediari?

E' corretto proporre costi "più alti possibile" mentre si fa il Consulente Finanziario?

La "battuta" del mio Collega fa riflettere.

schermata2021-01-31alle06-13-47-1612070062.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder