@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Quello di cui dovremmo veramente preoccuparci...

2021-01-30 18:23

Fulvio Marchese

Quello di cui dovremmo veramente preoccuparci...

"Dovrebbero essere le nostre reazioni".

Pubblicato il 30/04/2019 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

"Dovrebbero essere le nostre reazioni".

Desidero, con questo post, fare l'esempio pratico del "Risparmiatore Tipo" benestante e senza "rischi rovina" all'orizzonte, entrate stabili, 500.000 euro di capitale mobiliare ad inizio 2018 investito "diversificando" negli ultimi anni, seguendo i dettami del suo Consulente, bancario o di rete.
Soldi, ritengo dalle skills medie che conosco, ormai percepiti come "SUOI" (intendo non "del mercato") perchè negli ultimi anni, dal mercato, ha guadagnato, si, ma non in modo eccezionale con gli investimenti. Mediamente non oltre il 3-3,5% annuo negli ultimi 5/6 anni. Circa 50.000 euro di plusvalenze nel periodo.

Mediamente dovrebbe avere il +/- 30% di azionario diversificato ed un rischio medio del portafoglio con una "standard deviation" (o un VaR trimestrale al 95%) intorno al -6%.

Questo investitore causa il recente drawdown (pedice 24 dicembre 2018 e la congiuntura astrale con il 93% degli asset investibili negativi) ha chiuso lo scorso anno con una minusvalenza media tra il -6 ed il -9%. Completamente recuperata, per fortuna, nei primi 4 mesi di quest'anno.

Potenzialmente circa 50.000 euro di oscillazione negativa... negli ultimi 3 mesi del 2018 ci si è, praticamente, "giocati" l'utile degli ultimi 5 anni.

Facciamo ora finta che la fase negativa, causa un conclamato rallentamento economico globale, fosse continuata e ora la perdita sul capitale di inizio 2018 fosse -100.000.

Reazione del "Cliente Tipo"?

Come argomenteremmo la visita di assistenza?

(Si "tiene duro", si alleggerisce o si "compra rischio"?... si lascia tutto in mano ai "Gestori", che sanno loro come fare?)

https://awealthofcommonsense.com/.../180-years-of-stock.../

https://awealthofcommonsense.com/.../what-a-strange.../

p.s.: se non si ha una strategia precisa di lungo termine con logiche di neutralità, contrappesi congiunturali, ribilanciamenti etc etc... dovremmo sempre essere in braccio all'umoralità, del Cliente e "nostra"?

schermata2021-01-30alle18-23-26-1612027435.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder