@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Check point

2021-01-30 04:52

Fulvio Marchese

Check point

Nelle ultime settimane le borse mondiali sono in discesa.

Pubblicato il 25/10/2018 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

schermata2021-01-30alle04-51-33-1611978723.png

Nelle ultime settimane le borse mondiali sono in discesa.
Ieri il Nasdaq ha ceduto oltre il -4%.

Da inizio anno persino Wall Street è quindi ora in negativo. Questo significa che TUTTI i portafogli finanziari perdono YTD: perdono dalla porzione azionaria in modo indistinto in qualsiasi parte del mondo, ma perdono anche dalla porzione obbligazionaria a causa del planetario aumento dei tassi (in particolare in USA e sui titoli italiani a causa dello spread).

Insomma: nessun portafoglio "investito" guadagna, oggi, da inizio anno. Potrebbe esserci qualche trader che ha azzeccato una scommessa "short"... ma come dico spesso, a parte i complimenti per il fiuto di questa volta (le statistiche dicono che la prossima scommessa avrà buone probabilità di perdere anzichè guadagnare), chi investe seriamente pianificando, non può investire sulle eccezioni.

Quindi ci sarà, nei giorni a venire, lavoro per i Consulenti Finanziari: perchè il CF lavora anche, anzi soprattutto, sui comportamenti di risparmiatori ed investitori e sulle paure di perdere denaro (oltre che sulle insensate avidità di guadagnarne tanto e in fretta).

Ho fotografato questo post di 

Bernardini Vincenzo

 su Linkedin (pagherò le royalties in champagne) per ricordare che non è la tipologia di strumento o prodotto che mette al riparo dai "sell-off" e dalla volatilità negativa in generale.

Spesso parlo di come si possano utilizzare anche "prodotti passivi" all'interno dei portafogli pianificati: il punto è "come si utilizzano"! Purtroppo chi vuole FAR DA SE' non ha le competenze adatte per sapere come comportarsi e dominare le immancabili "emozioni forti" durante le crisi. Come una persona sana non sà come si comporterà durante una malattia... (si assegnano premi Nobel per studi sulla Finanza Comportamentale).

Occorre competenza per queste cose. Una rara competenza.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder