@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Con questo forse riesco a spiegare...

2021-01-25 20:20

Fulvio Marchese

Con questo forse riesco a spiegare...

Perché l'aumento dei tassi sarà un problema per gli investimenti obbligazionari.

Pubblicato il 06/10/2016 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

schermata2021-02-07alle17-14-36-1612714502.png

Perché l'aumento dei tassi sarà un problema per gli investimenti obbligazionari.

Le cedole sono veramente poco, nella valutazione complessiva di una obbligazione o di un fondo obbligazionario. Soprattutto obbligazioni o prodotti obbligazionari con "duration" (leggi numero di anni a scadenza meno flussi cedolari per recuperare il capitale) particolarmente lunga.

Il Tesoro ha emesso il BTP a 50 anni. Nel link la disamina di Advise Only. Ma impressionante è il grafico. 3% di aumento dei tassi significherebbero un drawdown atteso di quasi il 50% del prezzo del titolo. A cui bisognerebbe aggiungere il rischio emittente... ma quella è ancora un'altra storia, spiegata nell'articolo.

Ma i tassi attuali sono ormai strutturalmente negativi. Il rischio di un rialzo dei tassi è, quindi, più che plausibile nei prossimi anni. Chi ha il portafoglio troppo esposto alle obbligazioni (e quindi al rischio tassi) rifletta sui benefici della diversificazione e de-correlazione rispetto ai rischi a cui, purtroppo, andrà incontro. E' proprio il caso di chiedersi "come faccio a spiegartelo"?...

Nei commenti un paio di foto che stigmatizzano cosa successe negli anni '70 all'ultimo violento rialzo dei tassi e l'andamento della struttura dei tassi americani degli ultimi 60 anni.

https://www.adviseonly.com/.../btp-2067-conviene-e-a-chi/ 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder