@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Cercare i migliori Gestori Attivi è una buona strada per migliorare il proprio portafoglio investimenti?

2021-02-04 19:20

Fulvio Marchese

Cercare i migliori Gestori Attivi è una buona strada per migliorare il proprio portafoglio investimenti?

"In America, chi ha cercato sovraperformance sul mercato ha persino trovato chi gli ha fatto causa per malagestione."

Pubblicato il 25/07/2020 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

L'intuito di una persona solo mediamente intelligente come me direbbe di si. E per questo sin dalla metà degli anni '90, quando si schiuse la possibilità dell'architettura aperta, mi avvicinai alla FUND SELECTION per costruire i portafogli. In fondo sembrerebbe anche abbastanza semplice, no?

Essendo anche un buon motore di "story-telling" la trattativa basata sull'avere una ottima fund selection ebbe un discreto successo. E ancora ce l'ha, sinceramente. Per le EVIDENZE sui risultati... continuate a leggere!

Ringrazio Marco Bigliardi - Consulente Finanziario per questo post su Linkedin che mi ha "stimolato" 


https://www.linkedin.com/.../fulviomarchese_chi-cerca...

"In America, chi ha cercato sovraperformance sul mercato ha persino trovato chi gli ha fatto causa per malagestione."


https://lnkd.in/duvPVfi

Conoscere il rischio gestorio è il primo passo per investire consapevolmente.
In questo studio (https://lnkd.in/dFCBGQ6), i professori di finanza Goyal, Wahal e M. Deniz Yavuz hanno esaminato, analizzando 7.000 mandati fra il 2002 ed il 2017, come la scelta dei gestori, da parte di fondi pensione, fondazioni ed enti sovrani, si basi principalmente sulle sovraperformance passate ottenute, ma che poi si traduca in sottoperformance future, a causa della mancata persistenza nella generazione di alfa.
L'unica sarebbe andare nel futuro, scoprire i migliori gestori nei prossimi 10 anni, e poi tornare indietro nel tempo ed investirci.


schermata2021-02-04alle19-19-47-1612462870.png

SOLUZIONI

"L'assessment"*** del proprio portafoglio è l'unico modo che conosco per capire di essere convinti di logiche sbagliate. Quali?
- che le performance le crei, in qualche modo, principalmente l'uomo
- che quindi la performance vada ricercata nei prodotti
- che si possa prevedere l'andamento futuro dei prezzi degli asset

Purtroppo (o per fortuna) i rendimenti li crea, principalmente, da solo, il mercato stesso. Anzi: le asset class del mercato, traducibili in asset allocation robuste.
Prima ci si arriva, prima si smette di perdere vs/ il mercato.
Certo se si potesse far causa al gestore che non batte il proprio benchmark ci sarebbe un fuggi fuggi generale dal sistema delle gestioni attive (o pseudoattive).

***Per Assessment (o verifica) di portafoglio si intende la riclassificazione di portafogli esistenti per segmenti di rischio. Ad ogni segmento di rischio si assegna uno o più "ETF benchmark" definiti efficienti per il segmento. Per ogni segmento di rischio si calcola così la plus/minus valenza ottenuta dai prodotti (a gestione attiva o passiva) utilizzati...
Le maggiori differenze si riscontrano da
- Costi (espliciti o impliciti)
- Incapacità gestoria

P.S.: chi desidera eseguire assessments di portafoglio mi contatti. Ho collaborazioni che eseguono il servizio con tariffa oraria.

https://www.investors.com/.../best-mutual-funds-beating.../ 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder