@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Gennaio 2010 - Dicembre 2019

2021-01-30 17:24

Fulvio Marchese

Gennaio 2010 - Dicembre 2019

Il mio semplice commento è che questa decade si concluderà in modo diverso da quella passata e, soprattutto, DALLA PROSSIMA**

Pubblicato il 06/04/2019 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

Il mio semplice commento è che questa decade si concluderà in modo diverso da quella passata e, soprattutto, DALLA PROSSIMA**

In questo articolo il decennio che stiamo vivendo è definito dall'autrice "il più semplice per gli investitori fai-da-te"
http://blairbellecurve.com/the-easiest-decade-for-diy.../

Il riferimento implicito è agli investitori americani per le azioni americane, in confronto alla decade precedente (definita proprio "lost decade").

**Per gli investitori fai-da-te. Una brutta notizia: nel lungo periodo perderete dei soldi "reali" con gli investimenti finanziari. Non voglio "portar male"... è la statistica. Pochissimi guadagneranno in modo reale (al netto dell'inflazione) moltissimi, la stragrande maggioranza perderanno soldi, spesso non solo "reali". Qualsiasi performance per qualsiasi asset il mercato produrrà la prossima decade. E quella successiva. E pure quella dopo.

Perchè? Perchè investire correttamente sui mercati finanziari, anche solo per guadagnare oltre l'inflazione, è un fatto TECNICO, PROFESSIONALE, CONTROINTUITIVO e tremendamente complicato per l'approccio comportamentale di un Risparmiatore non affiancato da un Consulente Professionista che usi strategie e metodologie testate (e non ondivaghe) con corretti ribilanciamenti, senza scommesse e/o rischi specifici e possibilmente sganciate dal main stream comandato dagli intermediari finanziari. E già è difficile trovarlo, un CF così.

Di più... come afferma l'articolista:"

"Investire è difficile, e non diventa più facile con il tempo o l'esperienza. Più conoscenza può essere pericolosa. Dopotutto, la scimmia che lanciava le freccette alla pagina di quotazione di borsa del giornale BATTEVA gli investitori professionisti e dilettanti in una competizione di selezione titoli (riferimento ad articolo del 2001 del WSJ) . Penso che uno dei tempi più rischiosi per essere un investitore sia quello che segue enormi guadagni. Tendiamo a essere troppo sicuri di noi, a commettere errori e a soffrire di punti ciechi."

Immaginate noi italiani che, grazie ai molteplici bias, tra cui l'home-bias, manco abbiamo guadagnato tutti 'sti soldi... 

schermata2021-01-30alle17-22-36-1612023791.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder