@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Attivo vs/ Passivo

2021-01-30 05:30

Fulvio Marchese

Attivo vs/ Passivo

Affermo sempre che dovrebbe esistere UNA sola Consulenza Finanziaria.

Pubblicato il 07/11/2018 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

Affermo sempre che dovrebbe esistere UNA sola Consulenza Finanziaria. E' un terreno spinoso (o scivoloso, vedete Voi) e non desidero entrare in battibecco o conflitto con chi difende il prodotto attivo tout court perchè genera rebates e quindi paga indirettamente la vendita tramite intermediario. Purtroppo che la commissione di intermediazione paghi anche la consulenza è tutto da verificare: nel senso che la si paga sempre la commissione, a prescindere dalla consulenza stessa.
Anche io la pago, la commissione di intermediazione su un prodotto attivo venduto in Italia. E come dico spesso ho la presunzione di NON AVERE BISOGNO di consulenza finanziaria da parte di alcun intermediario!

Quando scrivo in modo oggettivo di portafogli modello efficienti e dei loro ingredienti, scrivo citando ricerche e statistiche. Se, ad esempio, nella categoria degli azionari globali il 98.85% dei Gestori Attivi distribuiti in Europa, a 10 anni, non batte il benchmark (fonte SPIVA DJ), in quella asset class non faccio fund selection. Sarebbe tempo perso. Qualsiasi prodotto a gestione attiva sarebbe inefficiente. Semplice. Questo lo ritengo un esempio di Consulenza Finanziaria.

Cosa diversa per molte altre asset class (ce ne sono oltre 250). Soprattutto nel mondo obbligazionario vale sicuramente la pena cercare i bravi Gestori Attivi per stilare i portafogli modello. Ne parla questo articolo del FT.

Che, comunque, il più grande fondo obbligazionario al mondo sia un passivo ed abbia raggiunto 200 miliardi di dollari (Vanguard Total Bond Market ETF -BND, costo 0,05% annuo, per ora non ancora trattato su Borsa Italiana) è un sintomo di come i Gestori Attivi si debbano dare da fare...

https://www.ft.com/.../4f2a8bda-1ef0-11e7-b7d3-163f5a7f229c

p.s.: sono peraltro in prestigiosa compagnia a "ragionare" nel modo sopra esposto: (trad.) "C'era anche poca dispersione tra i fondi attivi migliori e peggiori. Ciò costituisce un valido argomento per investimenti a basso costo.
È opportuno che gli investitori di queste categorie si concentrino sui fondi passivi e sul piccolo numero di fondi attivi che applicano tariffe inferiori a quelle dei fondi comparativi passivi."
http://www.morningstar.co.uk/.../which-bond-funds-manage.../

schermata2021-01-30alle05-30-13-1611981041.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder