@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

Il problema è la costruzione delle tariffe, pensate per le reti di vendita assicurative?

2021-01-30 00:41

Fulvio Marchese

Il problema è la costruzione delle tariffe, pensate per le reti di vendita assicurative?

Un Consulente Finanziario serio consiglia sempre una buona polizza sanitaria per coprire la famiglia

Pubblicato il 25/04/2018 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

Ho pensato di sostituire la mia vecchia doccia Jacuzzi, sostituendola con un ampio box doccia tradizionale, con cristalli 8mm., piatto in pietra etc etc... Cerco su internet e viene a farmi un preventivo una ditta specializzata: era ai primi posti nelle ricerche di google. Preventivo all inclusive, a forfait, chiavi in mano. Accetto e mi arriva la fattura pro-forma senza l'analisi dei vari pezzi, del lavoro, dello smaltimento del relitto etc etc...
Chiedo lumi, mia moglie vuole, giustamente, capire la qualità dei materiali...

Chiamo il venditore, passerà per rivedere la cosa.

Ho solo fatto il Cliente consapevole? Non lo so: la mia asimmetria informativa nel campo delle docce si ferma al fatto che non sono in grado di montarmi una doccia da solo e devo pagare qualcuno per farlo. Poi ho internet per fare dei confronti. Vorrei solo pagare il giusto!

Un Consulente Finanziario serio consiglia sempre una buona polizza sanitaria per coprire la famiglia. Nell'esempio di Milano Finanza (2.750 euro) significherebbe liberare, anche questo come esempio, 100.000 euro da obiettivi di riserva destinandoli ad obiettivi di investimento. L'obiettivo di rendimento atteso a lungo termine coprirebbe ampiamente, per lunghi orizzonti, il finanziamento della spesa.

Ma la polizza è caricata dei costi (caricamenti) della rete di vendita assicurativa, all inclusive e non si può "spacchettare" per una vendita "istituzionale". Fatta, per esempio, da un Consulente Finanziario che la consiglia in modo strategico.

(Mi rendo conto questo potrebbe dar la "stura" ad un ripensamento di tutta la filiera dell'intermediazione. Assicurativa ma anche Finanziaria! D'altronde l'attuale assetto è corretto? Qualche dubbio viene... se si potessero "spacchettare" i costi distributivi! - ed i CF diventassero soggetti "istituzionali"... a proposito chi la dà questa etichetta? Non è forse autoreferenziale proprio da parte degli intermediari? Cioè sono gli intermediari gli "istutuzionali"? E perché?)

schermata2021-01-30alle00-40-40-1611963669.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder