@ All Right Reserved 2020

Fulvio Marchese


​Life-strategy Investment Planning

Verification - Risk Assessing / Portfolio


Return ​Training and Financial Planning


facebook
instagram
twitter
linkedin

I puntini sulle "i"

2021-01-26 23:28

Fulvio Marchese

I puntini sulle "i"

Qualche tempo fa, in un commento, ho risposto ad una persona che mi accusava di proporre, su questa pagina fb/blog, tesi interessate.

Pubblicato il 23/02/2017 su facebook: vai al post per ulteriori commenti

Qualche tempo fa, in un commento, ho risposto ad una persona che mi accusava di proporre, su questa pagina fb/blog, tesi interessate. Mi è ricapitato di rileggere la mia risposta. Mi sono stupito, favorevolmente, di quanto avevo scritto. Penso valga la pena ri-condividerlo.

...Lei ha pienamente ragione, quantomeno io Le do pienamente ragione.

Non riesco, evidentemente, a farmi pienamente comprendere e far trasparire come la penso: il sistema finanziario è basato sulla "vendita" ed è autoreferenziale: si basa sul millantare la capacità di interpretare quale sarà il titolo, il settore, l'asset class... insomma l'investimento che performerà di più nel più breve tempo possibile e spaccia questo per Consulenza Finanziaria.

Su questo assunto il sistema "cerca" di farsi pagare (lautamente ed a prescindere dalla qualità) ed ha trovato soluzioni veramente creative per far persino sembrare che non chieda praticamente nulla ai Clienti ma facendo spendere, in Italia, anche oltre il 3% all'anno di commissioni.

Io sono convinto che la CF sia altro. Che sia l'aiuto concreto alla pianificazione dei tempi di spesa dell'individuo e della famiglia, che sia la predisposizione di piani di risparmio ed ho approfondito, per questo, le tecniche "liability driven" dei fondi pensione americani.

Sottopongo spesso questo link che riassume come la penso sulla CF e come dovrebbe essere pagata https://www.linkedin.com/pulse/perché-pagare-la-consulenza-finanziaria-gaetano-megale

Il tema dei rendimenti attesi che affronto spesso lo ritengo propedeutico e pedagogico al Protocollo di Trattativa Finanziaria per segmenti di rischio che utilizzo da anni e le cui linee porto avanti sugli articoli per Investors', pensando possano essere utili a Colleghi, ai Clienti ed al Sistema tutto.

L'aumento della ricchezza personale e delle famiglie passa solo per due concetti: il risparmio (procrastinare i consumi) e sfruttare finanziariamente la crescita economica del mondo nel lungo termine. COSA RENDE DI PIU', come vede, non è contemplato.

Che ci sia qualcuno che sappia dirlo (cosa rende di più o che sappia dominare vantaggiose tecniche di market-timeng o trend-following) non credo esista e sono in buona compagnia a pensarlo https://blog.wealthfront.com/illusion-stock-picking-skill/ .

Già nel post precedente, nel commento, mi ha apertamente accusato di sostenere TESI INTERESSATE. Lei non è mio Cliente, non cerco di farla diventare mio Cliente, non tengo questa pagina per cercare Clienti, non scrivo articoli per cercare Clienti. Il fatto di approfondire gli argomenti che mi interessano mi appassiona e ritengo mi arricchisca sul piano personale e culturale. Metterlo a disposizione di altri, soprattutto colleghi, è un piacere e non scopo di lucro... Una pagina Facebook è un mezzo, non un fine.

Analizzare modelli previsivi, quindi, non deve servire per fare previsioni ma per comprendere i modelli che i Gestori utilizzano e per criticare sempre meglio le proprie convinzioni che soffrono, comunque e senza che noi lo si sappia, consapevolmente, di pregiudizi (bias) cognitivi. Spero esserle stato di aiuto. 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder